News

Le ultimissime notizie da Ascom Varese

Piano della sosta – nuove proposte da Confcommercio Ascom Varese

Piano della sosta – nuove proposte da Confcommercio Ascom Varese
Confcommercio Ascom Varese intende manifestare la forte preoccupazione delle imprese del commercio, del turismo, dei servizi e delle professioni della città di Varese, dalla stessa rappresentate, per gli effetti negativi che ricadono sull’economia cittadina provocati dal dibattito che, ormai da più di due mesi, sta dilagando sui media locali in ordine ai provvedimenti attuativi relativi al piano della mobilità “Varese si muove”.
A prescindere da quelli che saranno i risultati a regime del Piano, che, pur con tutte le riserve da parte di Ascom, si andranno a valutare tra qualche mese, un fatto è certo: la campagna mediatica negativa ha fortemente influenzato la percezione di fruibilità e accessibilità della città in capo all’utente finale.
A questo punto si ritiene indispensabile porre in essere, nel più breve tempo possibile, una strategia di comunicazione per ripristinare efficacemente il rapporto di fiducia con l’utenza cittadina che, in così poco tempo, è stato minato pericolosamente.
Riteniamo che per ottenere il risultato sperato, si debbano proporre opportunità concrete come, ad esempio: il posizionamento di ulteriori stalli di sosta gratuiti, regolati da disco orario di mezz’ora, nelle zone della città ancora sguarnite. 
Per le soste più lunghe, quelle di almeno un’ora, si potrebbe ipotizzare una maggiore elasticità di controllo, introducendo, ad esempio, una fascia di tolleranza di trenta minuti rispetto al termine indicato nel tagliando di sosta.
Infine, per il periodo natalizio e dei saldi, ormai alle porte, una riduzione tariffaria per la prima mezz’ora di sosta.

Comunicato stampa diramato il 24 ottobre 2017


Letta 131 volta/e